Cosa fare gratis a Roma

Chi ha detto che soggiornare a Roma debba essere per forza dispendioso? La tua guida per scoprire Roma gratis!

Si potrebbe dibattere per giorni e giorni sul concetto di viaggio. C’è chi lo interpreta come vacanza, chi come avventura, chi come semplicemente prendere ed andare. A me piace guardare sempre molto in la.
Dalle mie esperienze, posso affermare con assoluta fermezza che viaggiare non significa necessariamente prendere un aereo o stare via una o più settimane. Si può viaggiare anche nei pressi di casa nostra, scoprendo luoghi nascosti e posti mai visti. Viaggiare non significa necessariamente spendere tanti soldi perché ci sono un sacco di cose da fare GRATIS ovunque nel mondo!

Tuttavia oggi voglio soffermarmi sulla capitale d’Italia, sulla città eterna, sulla Caput Mundi.
Oggi vi parlo di cosa si può fare gratis nella magica Roma! ❤
Roma è un enorme museo a cielo aperto che regala capolavori d’arte di ogni epoca ovunque si decida di volgere lo sguardo.
Benché Roma tenda ad essere una città piuttosto cara, rimarrete stupefatti nel constatare che alcune delle migliori gemme romane siano, fortunatamente, a costo zero!
Scopriamole insieme!
COSA FARE GRATIS A ROMA?!

ROMA GRATIS: PASSEGGIARE PER IL CENTRO SENZA META 

La città eterna è gigantesca, offre un milione di cose da vedere e con un buon paio di scarpe e tanta curiosità si può scoprire facilmente a piedi. Potrete arrivare un pò ovunque!
Lasciatevi guidare dal vostro istinto e lasciatevi incantare dai suoi vicoli, passeggiate senza meta scoprendo angoli sperduti, meravigliatevi di fronte ad edifici antichi, visitare Roma è come fare un viaggio nella storia.
Da San Pietro a Castel Sant’Angelo, dal Colosseo ai Fori Imperiali, non avrete che l’imbarazzo della scelta.
Esperienza personale: Sono stata a Roma il maggio scorso e posso dirvi con certezza che si può visitare tranquillamente a piedi! Incinta al quinto mese, non è stata affatto una faticaccia, è stato piuttosto meraviglioso poter vivere la città eterna in tutto il suo splendore, meravigliandomi ad ogni angolo di cosa ci fosse. Il nostro hotel si trovava in Aventino, perciò la camminata classica per arrivare in centro era di circa 15 minuti. Per info maggiori contattatemi su Travel is always a good idea

 

ROMA GRATIS: VISITARE LE PIAZZE 

L’immagine della magnificenza di Roma viene rappresentata dalla presenza di molteplici Piazze semplicemente favolose, fiore all’occhiello della capitale italiana.
Non potrete non voler visitare le più celebri: Piazza Navona, Piazza di Spagna, Piazza San Pietro, Piazza del Popolo, Piazza Venezia, Piazza Trevi, Piazza Barberini.
Piazza di Spagna, Scalinata Trinità dei Monti
Piazza Navona

ROMA GRATIS: VISITARE LE FONTANE

“Quanto sei bella Roma quann’è sera, quanno la luna se specchia dentro ar fontanone”

Cantava tanti anni fa Venditti..

Come non menzionare le Fontane, altra cosa da fare gratis a Roma.

La più celebre è ovviamente la Fontana di Trevi, al tempo stesso la più suggestiva e amata da italiani e da tutti i turisti del mondo. La Fontana di Trevi è stata resa celebre dal film  “La Dolce Vita” di Federico Fellini, dove Anita Ekberg invita Marcello Mastroianni a immergersi nella fontana insieme a lei. La Fontana di Trevi si trova nell’omonima piazza, a fianco del palazzo Conti di Poli. Costruita in stile barocco da Nicola Salvi, su commissione di Papa Clemente XII, dopo che nei secoli passati diversi progetti per una fontana monumentale non erano stati portati a compimento. L’inaugurazione avvenne nel 1735, ma la fontana venne terminata solo nel 1762 con Giuseppe Pannini.

Altra fontana molto conosciuta è sicuramente quella che si trova in Piazza Navona, la Fontana del Nettuno, nota anche, un tempo, come fontana dei Calderai, dovendo tale nome al trovarsi in vicinanza dell’antico vicolo dei Calderai (o Calderari), una stradina occupata dalle botteghe di fabbri e venditori di padelle, pentole e stoviglie metalliche in genere.
Altre fontane da visitare nella Roma gratis?
Fontana dell’Acqua Paola, delle Tartarughe, del Tritone, della Barcaccia.. ne avete da vedere!

 

ROMA GRATIS: RILASSARSI AL GIARDINO DEGLI ARANCI 

Chiudete gli occhi, immaginate il tramonto e Roma come panorama. Un’immagine davvero suggestiva e molto romantica.
Può esserlo di più? SI!
Tra le cose da fare gratis a Roma c’è sicuramente rilassarsi al Giardino degli Aranci.
Detto anche Parco Savello, il Giardino degli Aranci si trova sull’Aventino, una delle zone più eleganti della città, e affaccia sul Tevere. Da questo angolo, tra i più amati e frequentati della città, si gode una delle viste più belle di Roma.

SCRUTARE ROMA DAL BUCO DELLA SERRATURA 

Questo luogo è divenuto famoso grazie al film di Sorrentino “La Grande Bellezza”, che è stato girato a Roma, mostrando molti luoghi cult. Tra questi c’è il buco della serratura, dal quale si ha la vista del Cupolone di San Pietro, in zona Aventino. Attenti però.. la fila è sempre molta, ma ne varrà sicuramente la pena!
Esperienza personale: siamo stati per tre giorni a Roma lo scorso maggio e, incuriositi, siamo voluti andare a scrutarlo! Il pomeriggio c’è sempre un sacco di fila, il colpo da maestro di Matteo è stato andare la mattina presto. In cinque minuti ce la siamo sbrigata! La foto qua sotto è di Matteo!

ROMA GRATIS: VISITARE I LUOGHI DI CULTO 

Tra le cose da fare gratis a Roma, non dimentichiamoci dei luoghi di culto!
Ad ogni angolo, ad ogni piazza, Roma offre tantissime chiese dove potrete passare la vostra giornata, scrutando archi, altari ed opere d’arte. Roma è la città con più chiese al mondo. Sono circa 900! 
E la cosa più bella è che la maggior parte di loro sono ad entrata gratuita!
Le più celebri la Basilica di Santa Maria Maggiore, Basilica di San Giovanni in Laterano e ovviamente San Pietro!

 

ROMA GRATIS: VISITARE L’ISOLA TIBERINA

Impossibile non visitare l’Isola Tiberina, unica isola urbana del Tevere, lunga circa 300 metri e larga circa 90.

L’isola è collegata alle sponde del Tevere da due ponti: verso Trastevere dal ponte Cestio, risalente al 46 a. C. e in direzione del Ghetto con il ponte Fabricio, edificato nel 62 a. C., chiamato anche ponte Quattro Capi, per le erme romane che ne ornano i parapetti.

Secondo la leggenda, l’isola nasce nel 509 a.C. quando, spodestato Lucio Tarquinio Superbo, l’ultimo re di Roma, il popolo, in segno di odio verso il tiranno, gettò nel Tevere l’enorme deposito di grano del re, che risultò così abbondante da formare un’isoletta.

Scontato, ma uno dei motivi per i quali conosciamo tutti l’isola è per la trattoria Sora Lella.

ROMA GRATIS: CURIOSARE NEL GHETTO EBRAICO 

Uno dei quartieri più belli che io abbia visitato a Roma è senz’altro il quartiere ebraico.
Considerato il più antico del mondo occidentale, il Ghetto Ebraico venne istituito da papa Paolo IV come Ghetto vero e proprio nel 1555 e che fu smantellato definitivamente solo a fine ‘800.
Passeggerete nella storia e non solo, troverete una moltitudine di ristoranti kosher dove mangiare tipico.
Cosa potrete gustare? I famigerati carciofi alla Giudia, la carbonara kosher, la torta con le visciole.

ROMA GRATIS: IL COLLE DEL GIANICOLO 

Tra le cose gratis da fare a Roma compare anche la passeggiata sul Gianicolo, colle romano dal quale si gode uno dei panorami più suggestivi del centro storico di Roma.

La passeggiata è costituita da due grandi viali alberati da platani, costeggianti la Villa Aurelia, che si riuniscono nel piazzale Garibaldi. Fondamentale dal punto di vista storico, perché utilizzato nella difesa della città e diventato lo scenario della battaglia di Garibaldi con le truppe francesi.

Oltre alla panoramica davvero mozzafiato, vale la pena di vedere sul colle La Fontana dell’Acqua Paola, il Monumento a Garibaldi, il Faro Manfredi e la Chiesa di San Pietro in Montorio.