I 20 Deserti più grandi e importanti del Mondo

Quali sono i deserti più grandi del Mondo? Quanti sono e dove sono? I più importanti sono quelli dell’Africa? Ecco l’elenco con la classifica dei 20 deserti più grandi e importanti del mondo! Scopriamoli insieme 😉

 

 

La parola deserto evoca in noi l’idea di un caldo asfissiante ed opprimente che secca la gola e annebbia i sensi, tanto da far vedere ciò che non c’è, attratti in inganno dai miraggi della Fata Morgana. Ma forse non tutti sanno che questi scherzi ottici non avvengono solo in lande desolate e torridema anche in zone molto fredde.
Perché i deserti non sono solo dune sabbiose assolate e mortifere, dove file di cammelli creano isolate ombre scure alla ricerca di fresche oasi, ma anche territori ben diversi da ciò che l’immaginario collettivo ci suggerisce. Andiamo quindi alla scoperta insieme dei 20 deserti più grandi ed importanti del mondo.

 

#20 SALAR DE UYUNI:  10.582 km²

La più grande distesa salata del mondo si trova in Bolivia, a 3650 m. Gli Inca credevano nella pericolosità degli Ojos de Salar (occhi del deserto di sale) che inghiottivano le carovane. In realtà esistono e sono buchi dai quali esce l’acqua sottostante e che grazie alla luce possono diventare invisibili e, quindi, molto pericolosi.

#19 DESERTO DEL MOJAVE: 65.000 km²

Questo altopiano, ricco di bacini salati, si trova in California. E’ ricchissimo di piante e di giacimenti minerari. Comprende la famosa Valle della Morte, celebre per le sue misteriose wandering rocks.

#18 DESERTO DEL NAMIB: 80.900 km²

In Namibia troviamo uno dei deserti più antichi del mondo. Ricco di specie endemiche capaci di adattarsi ad un ambiente ostile, la cui unica fonte d’acqua è la nebbia, è invece disabitato da esseri umani.

#17 DESERTO DI ATACAMA: 105.200 km²

Situato in Cile, è caratterizzato da una forte escursione termica, le cui temperature oscillano tra 0°C notturni ed 25-30°C diurni. E’ il deserto più asciutto del mondo.

#16 DESERTO DI THAR: 200.000 km²

Noto anche come Gran Deserto Indiano, è una grande ed arida regione nella parte nord-occidentale. Il nome nelle lingue locali indica le dune di sabbia presenti nella regione.

#15 DESERTO DI SONORA: 310.800 km²

Chiamato anche Deserto di Gila, è un deserto situato nel Nord America. E’ caratterizzato da una notevole varietà di animali, principalmente rettili, tra cui il famoso il Mostro di Gila.

#14 ALTOPIANO DEL COLORADO: 337.000 km²

Vasta regione nel sud-ovest degli Stati Uniti attraversata dal fiume Colorado e dai suoi affluenti. Questi fiumi dal corso particolarmente sinuoso hanno scavato profondi canyon nelle rocce. Il più famoso è il Grand Canyon.

#13 DESERTO DEL KARAKUM: 350.000 km²

Si estende essenzialmente in Turkmenistan ed è caratterizzato dalla “Porta dell’Inferno“: un buco creato dall’uomo nel 1971 con lo scopo di trovare petrolio che fece, però, crollare il terreno, aprendo un cratere.
Per evitare che il metano uscisse creando gravi danni per l’ambiente, gli si diede fuoco. Sta bruciando da allora.

#12 GRAN DESERTO SABBIOSO: 360.000 km²

E’ un arido deserto. La pioggia può mancare anche per anni. Le sue estati sono fra le più calde di tutta l’Australia.

#11 DESERTO DI CHIHUAHUA:  360.000 km²

Si estende fra Stati Uniti e Messico. E’una pianura interrotta da numerose piccole catene montuose. Secondo il WWF è il deserto con la maggiore biodiversità. Caratteristiche le sue dune bianche.

#10 GRAN DESERTO VITTORIA: 424.400 km²

E’ una regione arida e scarsamente popolata dell’Australia. L’esploratore britannico Giles, primo europeo ad attraversalo, gli diede il nome della sua Regina.

#9 GRAN BACINO 492.000 km²

Occupa quasi interamente lo stato del Nevada e parte dello Utah (Usa). Nella parte centrale vi è una vasta depressione che costituisce il fondo di un antico lago preistorico.

#8 KALAHARI: 520.000 km²

La grande sete” si trova in Africa, per il 70% del suo territorio in Botswana. A dispetto del suo nome, è la patria di leoni, iene, antilopi, suricati e di molte specie di piante, soprattutto graminacee e acacie.

#7 DESERTO SIRIANO: 673.000 km²

E’ un’alternanza di steppe e deserto, nella Penisola Araba settentrionale. E’ ricco di stupende oasi tra cui Palmira, la città di Damasco sorge proprio in una di esse.

#6 DESERTO PATAGONICO: 673.000 km²

E’ il maggiore deserto dell’intero continente americano. Si trova principalmente in Argentina con piccole porzioni in Cile. Il suo vento, lo Zonda, ha modellato curiose forme di argilla.

#5 DESERTO DEL GOBI: 1.300.000 km2

E’ un vasto deserto dell’Asia, che occupa parte della Cina e della Mongolia. Fauna e flora sono decisamente carenti, fatta eccezione per pochi arbusti spinosi e alcune specie di roditori e serpenti.

#4 RUB’AL-KHALI : 2.330.000 km2

E’ il deserto di sabbia più grande del mondo e occupa quasi metà dell’intera Arabia Saudita. A tutt’oggi risulta ancora ampiamente inesplorato e praticamente disabitato. Le sue dune di sabbia rossa possono arrivare ad altezze superiori alla Tour Eiffel.

#3 DESERTO DEL SAHARA: 8.600.000 km2

Il deserto del Sahara, “il vuoto“, è il più vasto deserto caldo della Terra e si trova nell’Africa settentrionale. Mancano totalmente corsi d’acqua di superficie, ma, grazie a numerose falde sotterranee, si generano le tipiche oasi. Il suo nome suggerisce perfettamente ciò che evoca: una terra apparentemente disabitata immersa in un’immensa solitudine.
Nella Top 3 troviamo uno dei deserti più grandi ed importanti del mondo.

#2 ARTIDE: 13.700.000 km2

L’Artide è la regione della Terra circostante il Polo Nord. E’composto da varie parti di Europa, Asia e America e dalla banchisa del Mar Glaciale Artico. Qui si verifica il suggestivo fenomeno del “Sole di mezzanotte“: da aprile a settembre esso tramonta verso mezzanotte rimanendo nella linea dell’orizzonte.

#1 ANTARTIDE: 13.829.430 km2

Non è semplicemente un gelido deserto, ma è anche il continente più meridionale della Terra, nonché il più freddo ed inospitale del pianeta. Situato nell’Emisfero Australe, comprende le terre e i mari che circondano il Polo Sud. Il 98% del suo territorio è coperto dai ghiacci, il cui spessore medio è di ben 1600 metri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.