Isla de Lobos: paradiso del quale vi innamorerete

A due passi sia da Fuerteventura e Lanzarote, una destinazione top è sicuramente Isla de Lobos, un vero e proprio paradiso che vi affascinerà

Una meta che consiglio caldamente per molti motivi.

Isolotto tipicamente vulcanico, nella provincia de La Oliva, facilmente raggiungibile sia da Fuerteventura sia da Lanzarote.
Le distanze sono imbarazzanti: a soli 2 km da Fuerteventura e 8 km da Lanzarote!!! Vicinissimo! ?
Per questo raggiungibile tramite traghetto da Corralejo (come abbiamo fatto noi) o da Playa Blanca (Lanzarote), in poco più di 20/30 minuti. I costi sono davvero esigui e si aggirano sui 15/20 €. I traghetti partono, a seconda delle compagnie, ogni 30 minuti a/r. Non ci sono tour guidati, una volta giunti sull’isola ognuno andrà per conto proprio.

Paradiso incontaminato, si distingue per la sua conformazione prettamente vulcanica cosi come per tutti i paesaggi canarioti, per le sue calette nascoste, per l’acqua cristallina, per i panorami incredibili, per l’ottimo cibo e per la pace che troverete.

Isolotto semi abitato, cosa troverete?
Un faro, tante calette, un unico ristorante dove pranzare/cenare e alcune casette bianche che potete affittare.
Isla de Lobos è priva di qualsiasi altro servizio. Scordatevi pub e bar, se siete in cerca di vita notturna avete sbagliato isola! L’ideale per passare una giornata al mare o per chi vorrà estraniarsi dal mondo esterno a stretto contatto con la natura.
L’isola vi ricompenserà di tanta pace, calma, relax, il rumore dell’oceano vi cullerà la notte. Non credo sia poco!

L’unico ristorante che troverete si chiama Antoñito, el farero: accetta prenotazioni dalle 10 in poi. Consiglio? Arrivate presto sull’isola e prenotate subito altrimenti correrete il rischio di non trovare posto. Le pietanze che propongono sono tipiche locali, come il tonno rosso canariota, la loro strepitosa paella de marisco, il pescado del giorno e i dolci. Consiglio il quesillo. Paradisiaco!

Isla de Lobos è il posto giusto per rilassarsi e fare snorkeling. Le molteplici calette vi affascineranno a tal punto che quando arriverà il momento di riprendere il watertaxi per venire via non vorrete!

Tuttavia è anche il posto giusto per chi vuole avventurarsi e non ama stare tutto il giorno in acqua e prendere il sole: trattandosi di un’isola vulcanica, potrete scalare il vulcano presente in loco o spingervi per una lunga passeggiata selvaggia proseguendo in direzione del faro.

L’isola è molto piccola e potrete fare tutto questo tranquillamente in un paio di ore.

Clima perfetto, acqua cristallina e meta low cost

Le Canarie sono molto rinomate e meta ambita per tutti coloro che non vogliono spendere molto. E’ assolutamente una meta low cost. Isla de Lobos può essere raggiunta sia da Fuerteventura e da Lanzarote con soli 15€ e per soggiornarvi costerà poco. Il ristorante, l’unico sull’isola, è molto economico. Per un pasto completo non si va oltre i 30€ in due.

Per chi non volesse pranzarvi o cenarvi, potrà sempre portarsi un cestino con panini e acqua, per poter ulteriormente risparmiare.

Il clima è perfetto in qualsiasi stagione alle Canarie e ad Isla de Lobos, cosa che rende la destinazione appetibile in ogni mese dell’anno. Le maggiori precipitazione registrate sono nei mesi di Novembre e Gennaio ma sono cosa da poco, niente di allarmante.

Le calette sono molteplici, le più rinomate sono Playa de la Concha e Playa Las Clavellinas. L’acqua è cristallina, fredda al mattino ma si scalda velocemente con l’arrivo del sole. Destinazione top per gli amanti dello snorkeling e della tintarella e per una giornata fuori porta all’insegna del relax e tanto divertimento.

Perché si chiama Isla de Lobos?

Il nome deriva dal fatto che in passato l’isola fosse abitata da tantissimi leoni marini in spagnolo conosciuti come “lupi marini” (lobo significa appunto “lupo”), oggi a rischio di estinzione.

I pescatori ahimè eliminarono tali animali, credendo che la loro voracità riducesse notevolmente i pesci nelle acque circostanti, dal momento che ciascuno di questi animali necessita fra i 30 e i 40 kg di pesce al giorno per sopravvivere.

Attualmente si stanno realizzando sforzi per reintrodurre i leoni marini, nonostante l’opposizione dei pescatori.

CONSIGLI VARI

Data la posizione geografica in cui l’isola di trova, il clima sarà sempre caldo e splenderà quasi sempre il sole. E’ davvero difficile trovare pioggia e maltempo. Consiglio a coloro che visiteranno Isla de Lobos di vestirsi in modo molto leggero: il costume con sopra una maglietta o un golfino andranno più che bene.

Portate con voi uno zainetto e riempitelo di acqua, crema solare, asciugamano, occhiali da sole, un costume di ricambio, ciabatte e maschera per fare snorkeling! Per gli avventurosi che desiderano scalare il vulcano o passeggiare, delle scarpe comode o delle infradito resistenti.

La mia giornata ad Isla de Lobos 

Il viaggio alle Canarie è stato progettato all’ultimo, dovevamo andare in Giappone ma il Covid ci ha scombinato i piani…

Abbiamo prenotato per le Canarie praticamente 3 settimane prima di partire! Abbiamo visto molto velocemente cosa fare, dove andare, cosa mangiare e dove e ci siamo soffermati a leggere molteplici informazioni su Isla de Lobos. Ci ha colpito subito! Paradiso in terra, a due passi da Corralejo, facilmente raggiungibile, costo esiguo. Perché non organizzare una bella giornata?

E cosi è stato. Il giorno prima di andare, ci siamo avviati al porto di Corralejo in uno dei banchetti che vende le gite per il trasporto ed abbiamo fatto il biglietto. E’ stato molto semplice. Vi consiglio di vederlo direttamente in loco piuttosto che farlo online, potrete scegliere il trasporto che vi è più consono per arrivare all’isola: ci sono barche, traghetti e watertaxi. Il costo non varia, sia online sia in loco.

Siamo partiti la mattina del 11.08 alle 9 e siamo rientrati alle 18 a Corralejo.

La nostra giornata è stata molto bella, forse una delle più belle dell’intero viaggio on the road! Ci siamo goduti al 100% cosa Isla de Lobos ha da offrire: calette, mare stupendo, snorkeling, tintarella, passeggiata lungo il faro e un pranzetto coi fiocchi!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.