Tema del tempo e tema del viaggio

Questo 2020, ad ora, è connotato da lockdown, covid-19 e tante restrizioni.

Sarà un anno che ci ricorderemo per tanto tempo, per decenni e molto di più probabilmente. Racconteremo ai nostri figli e nipoti le giornate che abbiamo passato a casa, quando la pandemia avanzava e la nostra vita veniva travolta.

Metaforicamente parlando, la vita di tutti noi è come se avesse fatto un giro sulle montagne russe: allacciamo la cintura e boom! Ecco che si parte, c’è chi le adora, c’è chi invece le detesta…

Stare a casa tutto il giorno non è semplice, bisogna reinventarsi ma sopratutto non bisogna mai perdere l’ottimismo, questo è ciò che mi prometto tutti i giorni. Facile a dirsi ma difficile a farsi: l’importante è provarci sempre, scoraggiarsi mai.

Adesso stiamo lentamente tornando alla normalità, siamo rientrati a lavoro, possiamo far visita ai nostri “congiunti” e amici. Pensate che io non vedevo i miei genitori da due mesi! Neanche quando mi sono trasferita a Londra sono stata cosi distante da loro.

Stiamo tornando alla normalità e adesso anche il solo uscire a fare due passi col proprio compagno ci sembra la cosa più bella che ci sia, non trovate?

In questa pandemia ho avuto modo di riflettere su molti temi, molti di essi profondi ma ce ne sono due in particolare sui quali mi voglio soffermare: il tema del tempo e il tema del viaggio.

Credetemi sono strettamente collegati tra di loro. Perché? Ve lo dico subito!

Il tempo è la cosa più preziosa che abbiamo ed è l’unica cosa che non possiamo controllare.

Il tempo scorre inesorabilmente, una certezza e sta a noi quindi impiegarlo al massimo. Io questo me lo sono impresso nella mente e cerco sempre di mantenere la promessa fatta: non c’è cosa più brutta che sprecarlo…

Sopratutto per chi di tempo non ne ha più, ricordiamolo sempre e onoriamolo alla memoria di chi è scomparso.

In questa pandemia mi sono resa conto dell’infinità di tempo che avevo a disposizione, che fosse rifare un armadio in maniera più precisa, imparare a fare un dolce, che fosse anche ricominciare a leggere, e finire, quel libro che lasciamo sempre a metà…perché? Perché diciamo di non aver tempo!!

Che sia stato anche passare più tempo con la mia dolce metà o sentire più spesso del solito i miei genitori. Un conto è sapere di poterli vedere quando si vuole, quando si viene privati di ciò ci si rende conto davvero che non è cosi. Non diamo mai per scontato niente, proviamoci.

Il tema del tempo quindi mi è stato alleato e mi ha accompagnato in questa quarantena forzata facendomi riflettere sulla mia vita come mai avevo fatto. Ricordando a me stessa tutte le volte che mi ero detta “poi lo farò” invece di farlo subito arroccando una qualsiasi scusa. In questa quarantena scommetto molti di noi/voi avranno riscoperto il piacere di sentire un vecchio amico, un vecchio parente, rivedere un film. Ecco, non dimentichiamoci mai che possiamo farlo quando vogliamo!!

Il tempo è la cosa più preziosa che c’è e non dobbiamo sprecarlo.

E da qui arrivo al tema del viaggio…

Perché il tema del viaggio vi domanderete? Sono strettamente collegati fra di loro.

Molti di voi hanno dovuto rinunciare a malincuore ad uno o più viaggi. Io per prima ho dovuto rimandare a data da destinarsi una bellissima avventura in Brasile di 15 giorni, tra Amazzonia, Rio, cascate e tanto altro.

Non vi nego il dispiacere e la delusione, senza contare che ancora non si sa quando potremo tornare a fare ciò che ci riesce meglio, ossia viaggiare.

Il tempo qua gioca la sua carta vincente: non appena potremo tornare a viaggiare, esplorare, visitare, scommetto che molti di voi, con le dovute precauzioni e accortezze, prenoteranno nuovamente un volo, ritorneranno ad essere curiosi di sapere cosa vedere in una città, dove mangiare il piatto tipico e tanto altro.

Il mio consiglio è: viaggiate più che potete, non pensate ai soldi, quelli tornano ma il tempo no.

I soldi in qualche modo li rifaremo, lavoreremo anche il doppio se necessario, faremo tanti sacrifici, arriveremo a compromessi, ma il tempo…il tempo scorre, non torna! Sfruttiamolo al meglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.