15 motivi per visitare la fiabesca Bruges

Bruges, o Brugge, è una città medievale del nord-est del Belgio.

Sembra uscita fuori da una fiaba.

Bruges è fiabesca: basti osservare i suoi meravigliosi canali, le pittoresche stradine acciottolate,
i parchi straordinari, un centro storico invidiabile,
con le sue bellissime chiese, cattedrali e le sue casine colorate,
per non menzionare le sue incantevoli piazze con torri svettanti.

Una volta visitata ve ne innamorerete, ne sono sicura. Ne conservo un ricordo meraviglioso della mia ultima visita ben 6 anni fa.

Se ancora non avete avuto il piacere di vedere la perla delle Fiandre, eccovi serviti: 15 motivi validi per cominciare a pianificare una visita nella fiabesca Bruges appena si potrà tornare a viaggiare.

Siete pronti a sognare ad occhi aperti? Andiamo! 🙂

#1 TI SEMBRERA’ DI VIVERE IN UNA FIABA 

La fiabesca Bruges colpisce dritto al cuore.

Le sue pittoresche stradine acciottolate, quei meravigliosi canali dove sporgersi e sognare ad occhi aperti, i bastioni verdi, il suo centro storico. E’ una vera chicca, un’attrazione unica che attira milioni di visitatori ogni anno.

Come darle torto?!

 

#2 TI FARA’ INNAMORARE E NON VORRAI PIU’ ANDARE VIA 

Impossibile non rimanere stregati ed affascinati da questa città. Ovunque ti volti, trovi qualcosa di meraviglioso da vedere. La sua pace, il suo silenzio, i suoi spazi verdi, le sue case colorate, i mercatini di Natale che creano un’atmosfera unica. Definita anche la “Venezia del Nord”, certo la nostra Venezia è molto superiore, difficile fare un paragone del genere, ma è una città ricca di fascino.

Lasciatevi trascinare in questa atmosfera fiabesca. Sono sicura che una volta visitata non vorrete più andare via…

 

#3 BELFORT 

Belfry, Beffroi o Belfort in neerlandese, è la torre civica medievale che sorge nel centro storico di Bruges, nonché simbolo più importante della città. L’edificio è alto 83 metri, e, da più di quattro secoli, si presenta leggermente inclinato verso sinistra di 1,19 metri.

Visitabile al pubblico, conta 366 gradini e ospita un carillon composto da 47 campane.

Data la sua importanza, è stato insignito dall’UNESCO come patrimonio mondiale.

Per chi decidesse di scalarla, attenzione: sono ammessi solo 70 visitatori alla volta, perciò ci potranno essere file molto lunghe sopratutto nelle ore di punta. Tuttavia ne rimarrete meravigliati: offre una vista abbagliante e mozzafiato su tutta Bruges.

Orari e prezzi: 9.30-17 interi/ridotti/bambini €8/6/5 – Ultimi biglietti alle 16.15 

 

#4 MARKT 

Nel cuore della fiabesca Bruges si trova la Piazza del Mercato, in neerlandese il Markt.

Meravigliosamente scenografica e delimitata da edifici in stile medievale con i tipici frontoni a gradoni, la piazza principale è il simbolo della città e suo centro nevralgico, dove carrozze trainate da cavalli sferragliano tra ristoranti all’aperto e turisti intenti a far foto.

La piazza è circondata da bei palazzi di varie epoche, ad esempio sul sito orientale troverai l’edificio del neo-gotico Provinciaal Hof del 1887 che funge da sede del governo provinciale dei West-Vlaanderen, mentre dal lato opposto troverai l’edifico del Huis Bouchaute del XV secolo.

Nel 1995-96 la piazza è stata completamente restaurata e quasi del tutto vietata al traffico.

Curiosità: ogni mercoledì mattina la piazza ospita un mercato e annualmente viene utilizzata per l’inizio del ciclistico Giro delle Fiandre e per il caratteristico Mercatino natalizio.

 

#5 CRAENENBURG 

Edificio storico situato nel Markt, adesso è un caffè.

Posto ideale per gustarsi in pace un buon caffè, pranzare o godersi la bellezza storica intorno.

Sito ufficiale https://www.craenenburg.be/

 

#6 BASILICA DEL SACRO SANGUE 

La basilica, chiamata anche Heilig-Bloedbasiliek, è famosa per la fiala di cristallo custodita all’interno che contiene, presumibilmente, una goccia di sangue di Cristo portato dalla Terra Santa nel 1149.

La reliquia viene esposta tutti i giorni alle ore 14 e nel mese di Maggio viene portata per le strade di Bruges nella Processione del Santo Sangue.

Orari:

Apr-Set 9.30-11.50 e 14-17.50
Ott-Mar 10-11.50 e 14-15.50 da giovedì a martedì; 10-11.50 il mercoledì

 

#7 GROENINGE MUSEUM

La celebre pinacoteca ospita una collezione ricca e variegata.

Per gli amanti dell’arte, questa è una tappa obbligatoria: potrai trovare opere di Jan van Eyck (la Madonna con il canonico van der Paele) e di Hans Memling (il Trittico Moreel) tanto per menzionare due capolavori.

Orari e prezzi:

Adulti/bambini  €8/6
9.30-17 martedì-domenica

 

#8 PASSEGGIARE NEI VICOLI DI BRUGES

Fiabesca Bruges, da ogni angolo tu la osservi noterai quanto sia meravigliosa.

Lasciatevi travolgere dalla sua atmosfera di magia, perdetevi nei vicoli, mangiate un Waffel, regalatevi un giro in battello o in calesse.

 

#9 CIOCCOLATO E WAFFELS

Non esiste miglior connubio di Bruges-cioccolato!

Si da il caso che il Belgio produca all’incirca all’anno 172.000 tonnellate di cioccolato per 2130 cioccolaterie. Perciò non dovrai fare altro che scegliere dove poterti gustare uno dei cioccolati più buoni al mondo.

Da abbinare al cioccolato belga non possono mancare i Waffels, il dolce tipico a cialda, croccante fuori e morbido dentro, cotto su doppie piastre roventi che gli conferiscono il caratteristico aspetto a grata.

 

#10 LE BIRRE BELGHE 

Si, cari Travellers, uno dei motivi più che buoni di visita a Bruges, ma anche tutto il Belgio in questo caso, sono le sue strepitose birre. Io sarò di parte, ma sono le birre che più amo.

Oltre 680 diversi tipi di birra in Belgio, per soddisfare ogni appassionato di questa bevanda squisita.

Alcune delle più celebri? Kriek, Kasteel Tripel, Leffe, Chimay, Duvel, Deliurium, Trappe, Kwak… 😉

#11 CATTEDRALE DI SAN SALVATORE 

In neerlandese ,Sint-Salvatorskathedraal, è la cattedrale più famosa della fiabesca Bruges.

Divenne la cattedrale della diocesi di Bruges, dedicata a Cristo Salvatore e a san Donaziano di Reims.

Nel 1921 è stata elevata a basilica minore.

 

#12 CHIESA DI NOSTRA SIGNORA 

Altro importante luogo d’interesse è la Chiesa di Nostra Signora, in neerlandese Onze Lieve Vroumewerk.

Alta 112 metri, è la chiesa più alta in tutto il Belgio.

La Chiesa è sede di molti tesori artistici, tra cui anche una scultura di Michelangelo, Vergine e Bambino, situata sull’altare maggiore della cappella alla fine della navata sud.

 

#13 MEMLINGMUSEUM 

Una piccola collezione di dipinti e oggetti devozionali ospitata nella cappella restaurata di un ospedale del XII secolo, chiamato il Sint-Janshospitaal).

Questo museo è famoso sopratutto per le opere esposte di Hans Memling, in tutti 6 sfavillanti opere tra cui il “Reliquiario di Sant’Orsola”

Orari e prezzi:

Adulti/bambini €8/6
9.30-17 martedì-domenica

 

#14 BEGIJNHOF 

In italiano “beghinaggio”, si tratta di un complesso di edifici che fa parte dei beghinaggi fiamminghi iscritti dal 1998 nella lista dei Patrimoni mondiali dell’UNESCO.

Fondato nel 1245 dalla contessa di Fiandra, Margherita di Costantinopoli, un tempo fungeva da rifugio per le donne che fossero sole, con il marito in guerra o vedove.

Al suo interno 30 case di color bianco e una chiesa.

Perché visitarlo? Per la pace che vi si respira, molto probabilmente il punto più silenzioso della città.

Andate in primavera, il tappeto di narcisi renderà lo scenario molto pittoresco.

 

#15 BRUGES BEER EXPERIENCE

Come già menzionato prima, nel Belgio troverete una marea di birre, più di 680 tipi per soddisfare ogni gusto.

Visitate questo Museo della Birra chiamato Bruges Beer Experience. Una visita guidata, con cuffie o non se non le desiderate, su come viene prodotta la birra, culminando la visita con la degustazione di 3 birre a vostra scelta.
Non ve ne pentirete!

Indirizzo: Breidelstraat 3, 8000 Brugge, Belgio.
Sito ufficiale https://mybeerexperience.com/it

 Allora, Travellers vi ho sufficientemente convinti? 

 

Ti è piaciuto cosa hai letto?

Ti invito a mettere mi piace alla pagina

Travel is Always a good idea 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.