Opéra Garnier di Parigi

Alla scoperta dell’Opéra Garnier di Parigi

Quest’oggi la rubrica “Meraviglie d’Europa??????“, di pari passo con la pagina di Facebook Travel is always a good idea, vi porta direttamente in Francia.

Oggi visitiamo virtualmente uno dei miei posti preferiti nella capitale francese: oggi parliamo dell’ Opéra Garnier di Parigi!
Splendido concentrato di arte, storia, cultura e teatro, l’Opéra Garnier è uno dei simboli di Parigi e un’attrazione da visitare almeno una volta nella vita tanto è meravigliosa.
Ma andiamo nel dettaglio, cosa scopriremo a riguardo oggi?

1. UN PO’ DI STORIA

2. ESTERNO ED INTERNI

3. COME ARRIVARE

4. COSTI ED ORARI

5. LUOGHI VICINI

 

Un pò di storia

L’Opéra Garnier è uno dei più famosi edifici in stile Napoleone III del mondo: insieme all’Opéra Bastille fa parte dell’Opéra National de Paris, fondata nel 1669 da re Luigi XIV.
Fu realizzato su progetto di Charles Garnier, dal quale ha preso il nome,  tra il 1860 e il 1875, in uno stile eclettico da lui stesso battezzato “Napoleone III”.
Il teatro si erge maestoso nell’omonima piazza e propone soprattutto balletti da quando è stato costruito un nuovo teatro a Bastille, dove si tengono la gran parte degli spettacoli canori.
L’edificio è visitabile e quando non sono in corso le prove si può vedere anche la sala del teatro con il bellissimo dipinto di Chagall. Inoltre, nell’edificio è stato realizzato anche un museo, con riproduzioni di scenografie teatrali del XIX secolo e pitture dedicate al balletto, e una biblioteca con opere generali sul teatro e la danza e con spartiti musicali.
La costruzione dell’Opéra Garnier fu fortemente voluta da Napoleone III, in seguito ad un attentato nel quale otto membri della Corte Francese che si accingevano ad andare a teatro vennero uccisi da un gruppo di dissidenti.
Questa tragedia spinse l’imperatore, che insieme a sua moglie era miracolosamente sfuggito agli ordigni, a desiderare un nuovo edificio, un teatro che rispettasse i suoi standard di sicurezza.
Durante gli scavi per la costruzione dell’edificio, venne scoperto un piccolo laghetto sotterraneo, ancora oggi visitabile: è qui che, nell’opera dello scrittore Gaston Leroux, si nasconde il famoso Fantasma dell’Opera!
La costruzione subì più volte ritardi e rallentamenti, anche a causa della guerra franco-prussiana, e si temette che il teatro non sarebbe mai stato terminato: tuttavia i lavori ebbero una nuova spinta quando nel 1873 un incendio distrusse la vecchia Opera di Parigi, rendendo sempre più pressante la necessità del nuovo teatro, che fu inaugurato due anni dopo.
Attualmente l’Opéra Garnier ospita anche il museo dell’Opéra National de Paris, che contiene dipinti, scenografie e costumi dall’inaugurazione del teatro fino ai giorni nostri. Vi si trovano inoltre un negozio ed un ristorante

Esterno ed Interni

L’esterno dell’Opéra Garnier è decorato con elaborati fregi di marmo, colonne e moltissime statue, tra cui una delle più note è il gruppo scultoreo Apollo, Poesia e Musica, ad opera di Millet Aimè.

L’interno è costituito da un dedalo di corridoi, scale, pianerottoli e nicchie volti ad assicurare agli spettatori la possibilità di socializzare negli intervalli degli spettacoli

Celebre e mozzafiato il soffitto della sale principale: ornato dal 1964 da un dipinto di Marc Chagall che mostra opere di 14 compositori tra cui Mozart, Wagner, Berlioz, Tchaikovsky, Debussy, Verdi e Beethoven.

Assistere a uno spettacolo all’Opéra di Parigi regala un’emozione unica, non soltanto perché è uno dei teatri più prestigiosi e conosciuti al mondo, ma anche per la qualità degli artisti e dei registi che vi si esibiscono. Opere liriche, balletti e concerti di musica classica vengono regolarmente realizzati con biglietti che possono adattarsi ad ogni tipo di budget. Al contrario di quanto si pensa non è assolutamente necessario vestirsi particolarmente eleganti per entrare.

Attualmente l’Opéra Garnier ospita anche il museo dell’Opéra National de Paris, che contiene dipinti, scenografie e costumi dall’inaugurazione del teatro fino ai giorni nostri. Vi si trovano inoltre un negozio ed un ristorante.

Come arrivare 

Il modo migliore per arrivare all’Opéra Garnier è sicuramente la metro, il mezzo che più vi consiglio. La fermata è l’omonima Opera. Potete prendere le linee 3,7 e 8.
Altrimenti ci sono altri due modi: tramite treno o autobus.
In caso utilizzaste il treno, chiamato RER, consiglio la linea A; altrimenti con l’autobus le linee 20, 21, 22, 27, 29, 42, 52, 53, 66, 68, 81 e 95.
L’indirizzo per esteso dell’Opera Garnier è: 8 Rue Scribe – 75009 Paris

Costi ed Orari

I costi per visitare l’Opéra Garnier di Parigi sono i seguenti:

Adulti: 12€
Studenti dai 12 ai 25 anni: 8€
Minori di 12 anni: ingresso gratuito
Ingresso gratuito con Paris Pass
Tour senza guida 12€
Tour con guida 17€
L’Opéra Garnier è aperta tutti i giorni dalle 10 alle 17

Luoghi vicini

L’Opéra Garnier si trova nel IX arrondissement di Parigi: siamo perciò nell’area centro-orientale della città, sulla rive droite.

E’ molto vicina alle seguenti attrazioni:

Place Vendome (532 m)
Chiesa della Madeleine (575 m)
Cappella Espiatoria (677 m)
Museo Grévin (750 m)
Museo delle Arti Decorative (970 m)

Controlla la mappa!

Un edificio che mi ha colpito molto e mi è rimasto nel cuore. Visitato nel lontano Ottobre 2016, ne conservo un ricordo molto piacevole.
Per info più dettagliate, visitate il sito ufficiale cliccando qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.