Neal’s Yard, incantevole vicolo nel cuore di Londra

Nel cuore di Londra si nasconde una vera chicca, un quartiere che sembra uscito da un libro delle fiabe: Neal’s Yard.

 

L’incantevole vicolo di Neal’s Yard

si trova nel celebre quartiere di Covent Garden.

 

Il vicolo si apre in una coloratissima piazzetta che ospita localini con tavoli esterni.

A metà del vicolo c’è uno slargo con case ed edifici coloratissimi. I muri, i balconi, le porte e gli infissi hanno tinte pastello, dal giallo al viola, dall’azzurro al verde fluorescente.

Qui si trovano tantissimi locali in cui poter pranzare o bere un caffè in totale tranquillità.



 

Neal’s Yard prende il nome da Thomas Neale, che nel 1690 ottenne un appezzamento di terra da Gugliemo III, creandovi l’area conosciuta come Seven Dials. Fu però lo scrittore e imprenditore Nicholas Saunders a salvare Neal’s Yard negli Anni ’70, in quanto in quel periodo era un luogo infestato da ratti, come tutta Covent Garden del resto. Vi aprì un negozio di alimentari dando il via allo sviluppo di una piccola comunità.

Saunders aveva girato l’Inghilterra e il Galles a bordo di un furgone pubblicando il libro “Alternative England and Wales”, con lo scopo di dispensare consigli agli amanti dello stile di vita alternativo.

Neal’s Yard sorsero quindi un caseificio, una caffetteria e una farmacia specializzata in rimedi alternativi.

Neal’s’Yard non compare in nessuna mappa turistica ufficiale di Londra, ma è molto semplice arrivarci.

La fermata della metropolitana più vicina è quella di Covent Garden e collega due strade, Short Gardens e Monmouth Street. Lo si riconosce perché da entrambe le vie si trova un passaggio con un cartello che indica Neal’s Yard.

Questo angolo alternativo di Londra va assolutamente visitato, anche solo per scattare qualche fotografia.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.