Fish and Chips: la ricetta originale!

Se nei vostri viaggi siete stati almeno una volta nella vita in Irlanda, Scozia o Inghilterra saprete già di cosa si parla, lo avrete sicuramente già assaggiato, magari accompagnato con una bella birra; per chi invece non vi è mai stato allora è giunto il momento di rimediare preparando la ricetta di questo junk food delizioso nella cucina di casa vostra.

La ricetta del Fish and Chips, letteralmente pesce e patatine, si può preparare con diversi tipi di pesce: solitamente con pesce bianco, il cod (merluzzo), l’haddock (l’eglefino, molto simile al merluzzo) o il plaice (platessa), anche se ad oggi potreste trovare il fish and chips con molti altri tipi di pesce, perfino con il salmone (mi è capitato a Londra).

Il pesce viene pulito e passato poi in una pastella, di solito semplice acqua e farina, anche se ne esistono altre varianti che includono la birra, bionda o stout.

Altra componente fondamentale sono ovviamente le chips, che insieme al pesce compongono il piatto, rigorosamente fritte, ovviamente, tagliate spesse e poi fritte, ma attenzione a non chiamarle fries o vi ritrovereste con delle patatine stick nel piatto e non le iconiche chips.

Vediamo insieme come prepararla! 🙂

fish-and-chips-ricetta

Tempo di preparazione 15 minuti

Tempo di cottura 10 minuti

Dosi per 4 persone

INGREDIENTI

  • 750 g di filetti Merluzzo
  • 750 g Patate
  • 120 ml Acqua frizzante ben fredda
  • 100 g Farina
  • 1 Uovo
  • 2 pizzichi Sale per la pastella
  • q.b. Sale
  • 400 g Pangrattato a grana grossa
  • 1 l Olio Di Semi Di Girasole

 

PREPARAZIONE

Per preparare la ricette del fish and chips pelate le patate, tagliatele a bastoncini della dimensione che preferite e metteteli in acqua fredda mentre preparate il resto.

Tagliate in cubetti i filetti di merluzzo e mettete ad asciugare su carta assorbente.

Preparate in una ciotola la panatura in questo modo: rompete l’uovo, aggiungete l’acqua e versate a poco a poco la farina, amalgamando il tutto con una frusta e movimenti energici.

Quando il composto risulterà abbastanza fluido e senza grumi, immergeteci i pezzi di merluzzo, fate sgocciolare l’eccesso e passateli nella panatura facendola aderire e compattare bene.

Scaldate l’olio (usate tutto il litro) in una pentola dai bordi alti e fondo sottile.

Quando l’olio sarà ben caldo immergete le patate, precedentemente private dell’acqua e asciugate, e cuocete fin quando non saranno dorate.

Mettete le patate su carta assorbente per eliminare l’eccesso d’olio e salate.

Terminate le patatine, sempre con olio ben caldo, immergete 4-5 pezzi di merluzzo e cuocete anche questi fino a doratura. Ripetete l’operazione fino ad ultimare tutto il merluzzo e ponete su carta assorbente

Potete servire questa portata con uno spicchio di limone, irrorando con poco aceto o aggiungendo come nel mio caso, una scelta di salse.

Prima di salare il pesce, controllate che la sua sapidità naturale non sia già sufficiente e solo in caso contrario aggiungete un po’ di sale quando ancora ben caldo.

Have a good Fish and Chips!! Che aspettate a provarlo? 😉

 

Scoprite dove ho assaggiato il miglior Fish and Chips della mia vita, clicca qui 

 

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.